Sì, Virginia, puoi avere il tuo Viagra

Queste storie compaiono periodicamente. Qualche agenzia governativa da qualche parte vuole smettere di coprire il Viagra sotto il loro piano medico. E ‘sempre un po’ di fatica cercare di … Non so chi. L’idea di base è che il sesso non fa parte della vita e la disfunzione erettile non è un problema di salute. Dal momento che non viviamo in epoca puritana, nessuno ci crede, quindi queste politiche non vengono mai attuate:

Il Governatore uscente Tim Kaine ha proposto a dicembre di far pagare agli impiegati statali il prezzo del Viagra e dei suoi cugini farmaceutici. Ma la legislatura ha annullato quella proposta durante i mesi successivi di dispute sul bilancio.

Capisco i politici che pensano di poter ottenere un guadagno politico contrastando il sesso tra gli adolescenti. Ma non capisco la logica nel cercare di limitare il sesso tra le coppie sposate, la maggior parte delle persone che sarebbero interessate da questa proposta. Non ha senso, dal punto di vista medico, etico o politico.