Mito n. 6: “Il Viagra alle erbe” è più sicuro o migliore

Viviamo in un tempo strano. Per migliaia di anni, le persone hanno prodotto e venduto miscele che sostenevano che avrebbero curato la disfunzione erettile. Dozzine di erbe sono state pubblicizzate come rimedio, come la yohimbina, il ginseng e persino la cocaina.

Il semplice fatto è che i risultati di questi tentativi erano probabilmente, nella maggior parte dei casi, poco migliori di un effetto placebo. Sarebbe potuto essere abbastanza per aiutare alcuni uomini, ma la maggior parte stava solo sprecando i loro soldi.

Le cose sono diverse ora. Abbiamo tre prodotti farmaceutici relativamente sicuri approvati dalla FDA che trattano la disfunzione erettile. A volte non lavorano su una speranza e una preghiera; in realtà influenzano la fisiologia del corpo per produrre forti, ultime erezioni.

Di fronte a questo nuovo, piuttosto rivoluzionario, cambiamento, come reagiscono gli spacciatori di pozioni e tonici? Cooptano il nome “Viagra” e relabel le loro sostanze “Viagra alle erbe”. Non testato, non regolato, non controllato; come è questo un miglioramento rispetto a un farmaco usato da milioni di uomini in tutto il mondo?

Il fatto più incredibile è che molti prodotti “Herbal Viagra” contengono effettivamente il Viagra! I produttori si introducono in una versione generica di citrato di sildenafil. Quindi se il tuo “Viagra alle erbe” funziona davvero, probabilmente stai solo ingerendo il Viagra knock-off, di dosi e qualità sconosciute.

Se soffri di disfunzione erettile e non vuoi assumere droghe, puoi provare una vita sana, un esercizio fisico e una buona dieta. Ma è auto-illusorio pensare che un preparato a base di erbe sarà più sicuro o più efficace di Viagra, Cialis o Levitra.