Il Viagra può aiutare con l’eiaculazione precoce?

Il Viagra, ovviamente, fa miracoli per la disfunzione erettile – l’incapacità di mantenere o sostenere un’erezione. Molti uomini, tuttavia, non hanno problemi a ottenere un’erezione, ma eiaculano troppo rapidamente – soffrono di eiaculazione precoce. Il Viagra può essere in grado di aiutare con l’eiaculazione precoce in due modi:

1. L’assunzione del Viagra può ridurre leggermente la sensibilità durante il sesso. Alcuni uomini potrebbero trovare questo un negativo, ma per qualcuno con eiaculazione precoce, potrebbe effettivamente aiutarli a durare più a lungo a letto. Molti uomini che prendono il Viagra riferiscono che li aiuta a durare più a lungo. Puoi leggere alcuni account di prima mano sul nostro sito.

2. Il Viagra può ridurre il tempo di recupero dopo l’eiaculazione. Quindi, anche se un uomo eiacula prima di lui, se sta assumendo il Viagra, potrebbe essere in grado di ottenere di nuovo un’erezione rapidamente. Permette persino ad alcuni uomini di mantenere l’erezione dopo l’eiaculazione, quindi non c’è affatto “tempo morto”.

C’è una differenza importante, tuttavia, tra la disfunzione erettile e l’eiaculazione precoce. Mentre la maggior parte dei casi di disfunzione erettile non rispondono al trattamento terapeutico, la maggior parte delle persone che soffrono di eiaculazione precoce possono imparare ad acquisire il controllo della loro risposta eiaculatoria.

Il cosiddetto “metodo stop / start”, in cui il paziente pratica, da solo o con un partner, avvicinarsi al “punto di non ritorno” e non eiaculare, è stato usato per decenni per trattare con successo questo problema.

Recentemente, un nuovo farmaco è stato approvato in Europa per il trattamento dell’eiaculazione precoce. Priligy (dapoxetina) dovrebbe essere disponibile lì entro la metà del 2009; dovremo aspettare e vedere quanto sia efficace per aiutare con questo problema.